Sidebar
-5%

Chiara Castiglioni - Paolo T.: Serrate corrispondenze

: Copie disponibili in magazzino

: Filosofia

: Ugo Mursia Editore

€15,20 €16,00

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg

Chiara Castiglioni - Paolo T.
SERRATE CORRISPONDENZE
Lettere dal carcere

Prefazioni di Iolanda Poma e Oreste Aime

«Il carcere ti spegne completamente. Con te, Chiara, sto riuscendo a salvare il motore di tutto il nostro vivere: la mente... E grazie alla filosofia, che è pratica di libertà e di umanità!»

Serrate corrispondenze è la trascrizione dello scambio di lettere tra Chiara Castiglioni e Paolo T., detenuto condannato all’ergastolo nella sezione di alta sicurezza, e incontrato nell’ambito del progetto «Filosofia come cura di sé. Dialoghi dal carcere», ideato e condotto dall’autrice negli istituti penitenziari Ferrante Aporti e Lorusso e Cutugno di Torino.

Il carteggio nasce dal desiderio di continuare per corrispondenza l’esperienza di studio, di consulenza e di pratica filosofica cominciata nel carcere di Torino, anche dopo il trasferimento di Paolo in un altro carcere.

L’epistolario mostra la scoperta di una disciplina, la filosofia, che poco alla volta diventa fonte di luce e sostegno a vivere le costrizioni fisiche e mentali della detenzione. L’antica concezione della filosofia come dialogo e come «esercizio spirituale» riappare nello snodarsi dello scambio epistolare, che diventa una viva e preziosa testimonianza anche per il lettore, un invito alla meditazione profonda sul nostro personale modo di «stare al mondo».

Chiara Castiglioni, nata a Torino nel 1970, è laureata in Filosofia all’Università di Torino e ha conseguito il dottorato di ricerca in Filosofia presso l’Università di Trieste e il master in consulenza filosofica all’Università di Venezia, dopo il quale ha iniziato la sua attività di consulente filosofico in carcere, case di cura per anziani, scuole, associazioni, caffè filosofici e come libera professionista. Ha conseguito un master in cooperazione internazionale (UNESCO) e ha lavorato per diverse organizzazioni nell’ambito dell’intercultura e della formazione. È presidente di Infiniti Mondi Onlus, socia SFI (Società Filosofica Italiana) e FNISM (Federazione Nazionale degli Insegnanti). Tra le sue precedenti pubblicazioni, i libri Tra estraneità e riconoscimento. Il sé e l’altro in Paul Ricoeur (2012) e Filosofia dentro. Pratica e consulenza filosofica in carcere. Metodi ed esperienze (Mursia, 2017).

Pagine 150
Euro 16,00
Codice 10813Z
EAN 9788842562016