Storia Militare: Bernotti R.: Cinquant'anni nella Marina militare
All for Joomla All for Webmasters
Accedi
Registrati



Carrello
0 Oggetti - 0,00 €
Aggiungi 25€ spedizioni gratis
Il tuo carrello è vuoto!
I tuoi prodotti Prezzo
./Cinquant_anni_ne_4eb9419b34cbd

Bernotti R.: Cinquant'anni nella Marina militare

Prezzo base23,00 €
Prezzo di vendita19,55 €
Sconto-3,45 €

Descrizione veloce

Una grandiosa opera storica su mezzo secolo della nostra Marina militare, narrata dalla voce di un suo protagonista, dal 1889 agli anni cinquanta del Novecento.

Qta:

Cinquant'anni nella Marina militare
Romeo Bernotti

Pagine: 338
Codice: 21554
EAN 9788842586685
Collana: Testimonianze fra cronaca e storia - 1939-1945: Seconda guerra mondiale


Entrato nella Regia Accademia Navale nel 1899, nominato guardiamarina nel 1894, fin da giovanissimo Romeo Bernotti si distinse per i suoi studi di strategia e di tattica, che gli valsero premi e medaglie e pubblicazioni all'estero. Il suo ingegno e la sua intraprendenza gli costarono però anche una certa dose di quella diffidenza che i «pratici» provano verso i «teorici»: «È lui quello che scrive?», chiese un giorno il ministro della Marina al comandante della Sardegna che gli presentava gli ufficiali della sua nave.

Ma Bernotti non era solo un teorico: la sua disinvoltura nell'affrontare le burrasche o nel percorrere le rotte di sicurezza fra i campi minati gli valse, durante la Grande Guerra, la stima dell'austero ammiraglio Cagni. In seguito navigò con successo, a vela e a vapore, anche nell'Atlantico, nel Mar Rosso e nell'Oceano Indiano, al comando di vari tipi di navi da guerra.

Strenuo propugnatore, fin dal 1923, della cooperazione aero-navale e ideatore di nuovi criteri d'impiego dei sommergibili, Bernotti sostenne la necessità che l'Italia possedesse un'aviazione di marina e navi portaerei. Ma non trovò l'appoggio dei superiori, anche per il suo carattere schivo di qualsiasi condiscendenza conformistica.
Solo gli eventi bellici della seconda guerra mondiale avrebbero dimostrato quanto esatte fossero quelle previsioni e quelle preoccupazioni.

Il tono distaccato, alieno da critiche e risentimenti personali, la vasta esperienza e la preparazione teorica del Bernotti danno a queste Memorie il respiro di un'opera storica su mezzo secolo della nostra Marina militare.


L'autore

Romeo Bernotti è nato a Marciana Marina (isola d'Elba) nel 1877. Dopo aver studiato all'Accademia Navale, iniziava la sua carriera come guardiamarina. Sottotenente di vascello nel 1896, tenente di vascello nel 1899, negli anni della Prima guerra mondiale rivestiva il grado di capitano di corvetta e poi di fregata. Nel '21 era capitano di vascello, nel '26 contrammiraglio. Nel '28 veniva nominato sottocapo di Stato Maggiore della Marina col grado di ammiraglio di divisione e nel '34 era ammiraglio di squadra. La sua vita di bordo terminava nel '38, con la nomina ad ammiraglio designato d'armata. In posizione ausiliaria dal '40, veniva congedato definitivamente nel '54.
Oltre ad aver collaborato all'Enciclopedia Treccani, Bernotti è stato autore di articoli per giornali e riviste specializzate. Ha pubblicato diversi libri, fra i quali: Fondamenti di tattica navale, Fondamenti di strategia navale, Il potere marittimo nella Grande Guerra, La guerra sui mari nel 2° conflitto mondiale, Storia della guerra nel Mediterraneo.






Informazioni

  • icon
    Indirizzo : Via Tadino 29 Milano, MI, Italia.
  • icon
    Ufficio vendite online
    Telefono : 02 277273-21
Top

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento, anche di «terze parti». L’utilizzo di questo sito, la navigazione verso altre pagine o la chiusura della presente finestra rappresentano un esplicito consenso all’uso dei Cookie. Per conoscere il funzionamento dei Cookie, per bloccarne in tutto o in parte l’utilizzo e per conoscere tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali è possibile visualizzare la pagina di informativa estesa.