Seconda Guerra Mondiale cont: Lilly J.R.: Stupri di guerra.
All for Joomla All for Webmasters
./Stupri_di_guerra_4ec278e92d397

Lilly J.R.: Stupri di guerra.

Prezzo base16,00 €
Prezzo di vendita16,00 €
Sconto

Descrizione veloce

Gli abusi commessi dai soldati americani di Eisenhower, che violentarono migliaia di donne in Germania, Gran Bretagna, Francia e Italia.

Stupri di guerra
Le violenze commesse dai soldati americani in Gran Bretagna, Francia e Germania 1942-1945
Robert J. Lilly

Pagine: 366
Codice: 13141
EAN 9788842532989
Collana: Testimonianze fra cronaca e storia - 1939-1945: Seconda guerra mondiale


Come altri soldati di altri eserciti, anche gli americani si sono resi responsabili di stupri durante la Seconda guerra mondiale. Le donne inglesi e francesi erano alleate, quelle tedesche nemiche, ma tutte sono rimaste vittime, a migliaia, di quella esasperata violenza sessuale che è lo stupro.


Il volto oscuro e sconosciuto dei «liberatori» rivelato da documenti e testimonianze drammatiche conservati negli archivi dei tribunali militari americani. Tra il 1942 e il 1945 circa 17.000 donne di tutte le età, inglesi, francesi e tedesche, furono stuprate da soldati americani. Cause, modalità e conseguenze di questo agghiacciante fenomeno sono analizzate con rigore storico e descritte con un linguaggio contenuto e privo di sensazionalismi.

La rilettura attenta degli atti dei processi e la voce dei testimoni permettono di ricostruire la verità storica dello «stupro di guerra», vietato dalla Convenzione di Ginevra nel 1949 e riconosciuto come crimine di guerra solo nel 1996.


L'autore

J. Robert Lilly è professore di sociologia e di criminologia alla Northern Kentucky University negli Stati Uniti e professore associato di sociologia e politica sociale all'Università di Durham in Gran Bretagna.


Rassegna stampa




Informazioni

  • icon
    Indirizzo : Via Tadino 29 Milano, MI, Italia.
  • icon
    Ufficio vendite online
    Telefono : 02 277273-21
Top

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento, anche di «terze parti». L’utilizzo di questo sito, la navigazione verso altre pagine o la chiusura della presente finestra rappresentano un esplicito consenso all’uso dei Cookie. Per conoscere il funzionamento dei Cookie, per bloccarne in tutto o in parte l’utilizzo e per conoscere tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali è possibile visualizzare la pagina di informativa estesa.