Seconda Guerra Mondiale cont: Baratter L.: Le Dolomiti del Terzo Reich
All for Joomla All for Webmasters
Accedi
Registrati



Carrello
0 Oggetti - 0,00 €
Aggiungi 25€ spedizioni gratis
Il tuo carrello è vuoto!
I tuoi prodotti Prezzo
71PKhQngL8L

Baratter L.: Le Dolomiti del Terzo Reich

Prezzo base24,00 €
Prezzo di vendita20,40 €
Sconto-3,60 €

Descrizione veloce

La ricostruzione della Storia delle province di Trento e Bolzano nella prima metà del Novecento è una realtà controversa e per molti aspetti sconosciuta, la cui complessità può essere riassunta nelle vicende di centinaia di migliaia di persone.

Il prodotto non è momentaneamente disponibile. Avvisami!

Le Dolomiti del Terzo Reich
Presentazione di Hans Heiss
Lorenzo Baratter

Pagine: 366
Codice: 13190
EAN 9788842534631
Collana: Testimonianze fra cronaca e storia - 1939-1945: Seconda guerra mondiale


 

La storia delle province di Trento e Bolzano nella prima metà del Novecento è una realtà controversa e per molti aspetti sconosciuta, la cui complessità può essere riassunta nelle vicende di centinaia di migliaia di persone, nate nell’impero austro-ungarico, cresciute nell’Italia fascista e quindi costrette a combattere e morire, contro la propria volontà, per il Terzo Reich.

 

Il libro ricostruisce gli avvenimenti che caratterizzarono la storia del Trentino-Alto Adige fin dai primi anni del XX secolo, quando la regione apparteneva all’impero austro-ungarico. Dopo la Prima guerra mondiale e la successiva annessione al regno d’Italia, il regime fascista mise in atto in provincia di Bolzano una politica di repressione contro la popolazione di lingua tedesca costretta, in conseguenza degli accordi stipulati da Italia e Germania nel 1939, ad un vero e proprio esodo verso il Terzo Reich. Dopo l’8 settembre 1943, per ordine di Hitler, le provincie di Trento, Bolzano e Belluno furono incluse dentro i confini germanici con il nome di Alpenvorland o Zona di Operazioni delle Prealpi. L’amministrazione di questo territorio fu affidata al commissario supremo Franz Hofer, un nazista austriaco che stabilì la sua residenza a Bolzano. L’Autore, grazie a un’analisi rigorosa, porta un contributo inedito al quadro storiografico nazionale, narrando una delle pagine meno note dell’occupazione tedesca in Italia.


L'autore

Lorenzo Baratter è nato nel 1973 a Rovereto. Laureato in Storia presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, è direttore del Centro Documentazione Luserna, Dokumentationszentrum Lusérn. Svolge attività di ricercatore e consulente in campo storico. Ha pubblicato Dall’Alpenvorland a via Rasella (2003). Tra vespri e soldati (2004), Le Dolomiti del Terzo Reich (Mursia 2005), Dagli Altopiani a Caporetto (2007). Ha inoltre partecipato alla realizzazione dei volumi Achtung Banditen! (2002) e L’Alto Adige nel Terzo Reich (2003). Vive a Pomarolo, Trento.


Rassegna stampa

24.04.2012 Risveglio2000




Informazioni

  • icon
    Indirizzo : Via Tadino 29 Milano, MI, Italia.
  • icon
    Ufficio vendite online
    Telefono : 02 277273-21
Top

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento, anche di «terze parti». L’utilizzo di questo sito, la navigazione verso altre pagine o la chiusura della presente finestra rappresentano un esplicito consenso all’uso dei Cookie. Per conoscere il funzionamento dei Cookie, per bloccarne in tutto o in parte l’utilizzo e per conoscere tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali è possibile visualizzare la pagina di informativa estesa.