Seconda Guerra Mondiale cont: Carafoli D.-Bocchini Padiglione: Il viceduce
All for Joomla All for Webmasters
Accedi
Registrati



Carrello
0 Oggetti - 0,00 €
Aggiungi 25€ spedizioni gratis
Il tuo carrello è vuoto!
I tuoi prodotti Prezzo
./Il_viceduce_4eb12803a4fd3

Carafoli D.-Bocchini Padiglione: Il viceduce

Prezzo base16,50 €
Prezzo di vendita14,03 €
Sconto-2,47 €

Descrizione veloce

Biografia di Arturo Bocchini, capo della polizia fascista, per potere secondo solo al Duce: una delle figure più temute ma meno conosciute dell'entourage di Mussolini.

Qta:

Il viceduce
Arturo Bocchini capo della polizia fascista

Domizia Carafoli
Gustavo Bocchini Padiglione

Pagine: 292
Codice: 13487
EAN 9788842529149
Collana: Testimonianze fra cronaca e storia - 1939-1945: Seconda guerra mondiale


Ideatore di un sistema oppressivo magistrale, capace di stritolare l'opposizione, oppure un eccellente servitore dello Stato che imbrigliò l'arbitrio di un regime dispotico in un sistema della massima regolarità?

Chi era davvero Arturo Bocchini, il capo della polizia segreta di Mussolini, l'uomo che divenne «il controllore di tutti gli italiani» e il cui potere era secondo solo a quello del Duce?
Chi era l'uomo che meritò il titolo di viceduce ma che non esitò a tramare contro il dittatore pur di salvare l'Italia dalla tragedia della guerra?


Gli autori

Domizia Carafòli è nata a Milano, dove vive e lavora. Laureata in germanistica, cominciò l’attività giornalistica nel periodico «Candido». Passata al quotidiano «La Notte» con Nino Nutrizio, fu poi chiamata al «Giornale» da Indro Montanelli. Con Gustavo Bocchini Padiglione ha pubblicato Eran Trecento, biografia di Carlo Pisacane, e, per Mursia, Il Viceduce, Ettore Muti, il gerarca scomodo e Aldo Finzi, il fascista ucciso alle Fosse Ardeatine.

Gustavo Bocchini Padiglione, nato a Roma, giornalista professionista, ha cominciato l’attività giornalistica nella redazione veneziana del quotidiano «La Notte». Attualmente vive e lavora a Milano. Per Mursia è autore di Camerati, in camera!. Con Domizia Carafòli ha firmato per Giunti Eran Trecento e per Mursia Ettore Muti, il gerarca scomodo; Il Viceduce, Arturo Bocchini capo della polizia fascista e Aldo Finzi, il fascista ucciso alle Fosse Ardeatine.


Rassegna stampa




Informazioni

  • icon
    Indirizzo : Via Tadino 29 Milano, MI, Italia.
  • icon
    Ufficio vendite online
    Telefono : 02 277273-21
Top

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento, anche di «terze parti». L’utilizzo di questo sito, la navigazione verso altre pagine o la chiusura della presente finestra rappresentano un esplicito consenso all’uso dei Cookie. Per conoscere il funzionamento dei Cookie, per bloccarne in tutto o in parte l’utilizzo e per conoscere tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali è possibile visualizzare la pagina di informativa estesa.