Seconda Guerra Mondiale cont: Brunasso R.: Chi ha ucciso quei fascisti? - Urgnano, 29 aprile 1945
All for Joomla All for Webmasters
Accedi
Registrati



Carrello
0 Oggetti - 0,00 €
Aggiungi 25€ spedizioni gratis
Il tuo carrello è vuoto!
I tuoi prodotti Prezzo
./Chi_ha_ucciso_qu_4cec0d3d3828c

Brunasso R.: Chi ha ucciso quei fascisti? - Urgnano, 29 aprile 1945

Prezzo base13,20 €
Prezzo di vendita11,22 €
Sconto-1,98 €

Descrizione veloce

La storia di nove presunti fascisti di Urgnano, nel bergamasco, caricati su un camion dai partigiani nell'aprile del 1945 e giustiziati sommariamente davanti al muro di un cimitero.

Qta:

Chi ha ucciso quei fascisti?
Urgnano, 29 aprile 1945

Raffaello Brunasso


Pagine: 168
Codice: 13133
EAN 9788842532675
Collana: Testimonianze fra cronaca e storia – Gli anni della vendetta


Anche se non dovesse ritenersi delitto politico in tutto o in parte, sono rimasti ignoti gli autori del tragico fatto.

Il 29 aprile 1945 nove fascisti, o presunti tali, residenti a Urgnano, piccolo paese presso Bergamo, si consegnarono alle autorità provvisorie locali aderendo all’ordine rivolto agli sconfitti della Repubblica Sociale Italiana dal Comitato di Liberazione Nazionale, convinti di non subire rappresaglie. Prelevati da alcuni partigiani e trasferiti alla prefettura di Bergamo, furono caricati su un camion e portati al cimitero monumentale. Qui, ammassati contro un muro, furono uccisi a raffiche di mitra. Questo episodio di storia locale è esemplare di quanto è avvenuto in migliaia di località del Nord Italia alla fine del Secondo conflitto mondiale, al momento della resa dei conti dopo due anni di una feroce guerra civile che non aveva risparmiato la popolazione. L’Autore ricostruisce il clima politico e sociale e gli eventi di quei tragici giorni, attraverso le testimonianze dei pochi sopravvissuti, un’attenta rilettura dei giornali dell’epoca e un’analisi approfondita dei documenti del processo contro ignoti aperto su pressanti richieste delle famiglie degli uccisi. La magistratura chiuse le indagini nel 1952, per l’impossibilità di individuare i colpevoli.


L'autore

Raffaello Brunasso, di origine friulana, è nato ad Alzano Lombardo (Bergamo) nel 1960. Pubblicista e saggista, collabora con varie testate giornalistiche. Oltre a numerosi articoli e ricerche di carattere storico, nel 1999 ha pubblicato il volume Prove tecniche di rivoluzione. Il Sindacalismo Nazionale dalle origini alla occupazione della Dalmine del marzo 1919.


Rassegna stampa




Informazioni

  • icon
    Indirizzo : Via Tadino 29 Milano, MI, Italia.
  • icon
    Ufficio vendite online
    Telefono : 02 277273-21
Top

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento, anche di «terze parti». L’utilizzo di questo sito, la navigazione verso altre pagine o la chiusura della presente finestra rappresentano un esplicito consenso all’uso dei Cookie. Per conoscere il funzionamento dei Cookie, per bloccarne in tutto o in parte l’utilizzo e per conoscere tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali è possibile visualizzare la pagina di informativa estesa.