Risorgimento e unità d'Italia: Pala E.: Garibaldi in camicia nera
All for Joomla All for Webmasters
./Garibaldi_in_cam_4d870f48d468f

Pala E.: Garibaldi in camicia nera

Prezzo base14,00 €
Prezzo di vendita14,00 €
Sconto

Descrizione veloce

Manifesti, volantini, quadri, francobolli documentano un'immagine inedita di Garibaldi, ricostruita secondo gli stilemi della propaganda fascista, che lo volle semplice contadino, umile lavoratore, generoso combattente, italiano vero.

Garibaldi in camicia nera
Il mito dell'Eroe dei Due Mondi nella Repubblica di Salò. 1943-1945

Elena Pala

Pagine: 156
Codice: 14227
EAN: 978-88-425-4664-1
Collana: Storia, biografie, diari


«Manipolato era il mito dell'Eroe dei Due Mondi negli anni del fascismo trionfante, manipolato resta, e in maniera ancor più smaccata, nei seicento giorni del fascismo agonizzante.»

Garibaldi è forse l'unico «Padre della Patria» che in questi 150 anni è stato sempre sugli scudi della politica, adottato dalle opposte fazioni quale mito addirittura costitutivo della loro identità.
La poliedricità delle sue esperienze umane e politiche è stata rimemorizzata secondo i più diversi cliché. Moderati e democratici, monarchici e repubblicani, interventisti e anti-interventisti, fascisti e antifascisti, «ragazzi di Salò» e partigiani: nessuno si è sottratto al bisogno di farne una propria icona per costruirsi un passato nobilitante.
Del mito dell'Eroe dei Due Mondi esiste già una nutrita letteratura. Alla fine è rimasto in ombra il solo Garibaldi della Repubblica sociale italiana, in cui l'esule di Caprera viene elevato a modello di combattente per l'«onore della nazione»: icona di una «causa giusta» per i volontari di Salò, non conta se condannata dalla storia.
Manifesti, volantini, quadri, francobolli, illustrazioni di sussidiari documentano un'immagine inedita di Garibaldi, ricostruita secondo gli stilemi della propaganda fascista, che lo volle semplice contadino, umile lavoratore, generoso combattente, italiano vero.


L'autore
Elena Pala è nata a Gardone Val Trompia (Brescia). Nel corso del suo Dottorato in Storia contemporanea all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, ha condotto studi sulla condizione della donna nel Ventennio, nonché sui servizi segreti e sul Tribunale militare di guerra della Repubblica sociale italiana.


Rassegna stampa

16.07.2012 Ciociaria oggi
10.08.2011 Brescia Oggi

09.08.2011 Giornale di Brescia
28.07.2011 Il Giorno (Milano)
24.04.2011 La Provincia
23.04.2011 L'Avanti
13.04.2011 Giornale di Brescia
10.04.2011 Il Secolo XIX
10.04.2011 L'Eco di Bergamo
10.04.2011 Secolo d'Italia
09.04.2011 TuttoLibri
07.04.2011 La Voce Repubblicana
03.04.2011 Il Giornale

Rassegna stampa siti internet
02.08.2011 Vaccarinews.it
08.05.2011 Nuovasocietà.it
03.04.2011 Ilgiornale.it
02.04.2011 Liberastoria.com




Informazioni

  • icon
    Indirizzo : Via Tadino 29 Milano, MI, Italia.
  • icon
    Ufficio vendite online
    Telefono : 02 277273-21
Top

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento, anche di «terze parti». L’utilizzo di questo sito, la navigazione verso altre pagine o la chiusura della presente finestra rappresentano un esplicito consenso all’uso dei Cookie. Per conoscere il funzionamento dei Cookie, per bloccarne in tutto o in parte l’utilizzo e per conoscere tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali è possibile visualizzare la pagina di informativa estesa.