Prima Guerra Mondiale: Gaza G.: Urla di vittoria nella steppa
All for Joomla All for Webmasters
Accedi
Registrati



Carrello
0 Oggetti - 0,00 €
Aggiungi 25€ spedizioni gratis
Il tuo carrello è vuoto!
I tuoi prodotti Prezzo
./Urla_di_vittoria_4da847074a224

Gaza G.: Urla di vittoria nella steppa

Prezzo base11,80 €
Prezzo di vendita10,03 €
Sconto-1,77 €

Descrizione veloce

L'eroismo dei singoli e gli errori dei vertici militari. La tragica verità sulla ritirata di Russia.

Il prodotto non è momentaneamente disponibile. Avvisami!

Urla di vittoria nella steppa
Gli alpini del «Val Chiese» sul fronte russo
Giorgio Gaza

Pagine: 160
Codice: 13481
EAN: 9788842530367
Collana: Testimonianze fra cronaca e storia - Seconda guerra mondiale
Con inserto fotografico


«Così attaccava la 253a... Di colpo l'urlo spaventoso di tutti seguiva lo sfinimento della lenta marcia. Gli alpini si precipitavano sul nemico qualunque fossero le sue forze...»

"Un giorno scriverò la verità", così aveva promesso ai suoi alpini il giovane ufficiale Giorgio Gaza comandante della 253a compagnia del 6° reggimento, battaglione "Val Chiese", impegnata nei combattimenti di ripiegamento dal Don, sfociati nel drammatico sfondamento di Nikolajewka.

Cinquant'anni dopo la tragica ritirata di Russia, Gaza ha mantenuto la sua promessa e ha raccontato in queste tragiche pagine la vita grama degli alpini nella steppa russa. Un lavoro rigoroso e delicato nel quale sono raccolti ricordi, notizie e testimonianze che a volte contreaddicono le verità ufficiali che hanno coperto per troppo tempo errori che sono costati migliaia di vite umane.


L'autore
Giorgio Gaza è nato a Udine nel 1915. Nominato sottotenente in servizio permanente effettivo alla regia accademia militare di Modena, ha frequentato anche la scuola militare di alpinismo di Aosta.
Inquadrato nel 6° reggimento alpini, battaglione "Verona" dopo la campagna sul fronte francese nel 1940 e la successiva in Albania nel 1940-41, venne promosso tenente nel 1943; ha comandato la 253a compagnia del battaglione "Val Chiese" durante il ripiegamento dal Don. Ferito a Nikolajewka, è pluridecorato. Ha lasciato l'esercito nel 1946 col grado di capitano.


Rassegna stampa




Informazioni

  • icon
    Indirizzo : Via Tadino 29 Milano, MI, Italia.
  • icon
    Ufficio vendite online
    Telefono : 02 277273-21
Top

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento, anche di «terze parti». L’utilizzo di questo sito, la navigazione verso altre pagine o la chiusura della presente finestra rappresentano un esplicito consenso all’uso dei Cookie. Per conoscere il funzionamento dei Cookie, per bloccarne in tutto o in parte l’utilizzo e per conoscere tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali è possibile visualizzare la pagina di informativa estesa.