Alpini: Caccia Dominioni P.: 1915-1919. Diario di guerra
All for Joomla All for Webmasters
Accedi
Registrati



Carrello
0 Oggetti - 0,00 €
Aggiungi 25€ spedizioni gratis
Il tuo carrello è vuoto!
I tuoi prodotti Prezzo
./1915_1919._Diari_4d6e000692e21

Caccia Dominioni P.: 1915-1919. Diario di guerra

Prezzo base20,00 €
Prezzo di vendita17,00 €
Sconto-3,00 €

Descrizione veloce

Le vicende di quattro studenti partiti volontari nella Prima guerra mondiale ricostruite attraverso le loro lettere.

Qta:

1915-1919. Diario di guerra
Paolo Caccia Dominioni

Pagine: 348
Codice: 13011
EAN 9788842539643
Collana: Testimonianze fra cronaca e storia - I libri di Paolo Caccia Dominioni


«La qualifica di "trincea", sulla nostra destra, è un po' eccessiva: gli uomini hanno come tutto riparo un muretto di pietre accostate alto un palmo e ci stanno dietro supini o stesi sul ventre.»

Allo scoppio della Prima guerra mondiale, molti ragazzi partirono volontari per il fronte, spinti dalle motivazioni ingenue e idealistiche della gioventù. Tra loro un gruppo di amici milanesi, tutti studenti al Politecnico o all’Università di Pavia. Caccia Dominioni ha ricostruito le loro vicende attraverso le pagine del suo diario personale (compreso tra l’aprile del 1915 e l’aprile del 1919) e le lettere che gli amici gli avevano scritto in quegli anni. Un pacco di carte rimasto sotto chiave per decenni, prima che l’autore decidesse di trasformarlo in un libro, restituendo la voce a tanti giovani travolti da una mattanza che non ha avuto uguali.


L'autore
Paolo Caccia Dominioni conte di Sillavengo (Nerviano 1896-Roma 1992), volontario di guerra, ha combattuto nella Prima guerra mondiale sul fronte del Carso. Nel Secondo conflitto mondiale fu ufficiale superiore del genio Guastatori alpino e ne comandò un battaglione prima in Africa settentrionale, dove prese parte alla battaglia di El Alamein, poi ad Asiago, sino all’8 settembre 1943. Dopo l’armistizio fu nella Resistenza. Durante la sua carriera militare venne ferito due volte e decorato con tre medaglie e una croce di guerra al Valor Militare. Con Mursia ha pubblicato anche Ascari K7, Alamein. 1933-1962 e, insieme a Giuseppe Izzo, Takfir.


Rassegna stampa




Informazioni

  • icon
    Indirizzo : Via Tadino 29 Milano, MI, Italia.
  • icon
    Ufficio vendite online
    Telefono : 02 277273-21
Top

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento, anche di «terze parti». L’utilizzo di questo sito, la navigazione verso altre pagine o la chiusura della presente finestra rappresentano un esplicito consenso all’uso dei Cookie. Per conoscere il funzionamento dei Cookie, per bloccarne in tutto o in parte l’utilizzo e per conoscere tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali è possibile visualizzare la pagina di informativa estesa.