Romanzi: Sirovich L.I.: La notte delle faville
All for Joomla All for Webmasters
./La_notte_delle_f_4f3e4fcac391f

Sirovich L.I.: La notte delle faville

Prezzo base18,00 €
Prezzo di vendita18,00 €
Sconto

Descrizione veloce

Trent'anni di storia, dal 1944 al 1976, di un paesino della Carnia, i cui abitanti vivono il conflitto tra l'identità austriaca e quella friulana.

La notte delle faville
Livio Isaak Sirovich

Il vento gelido turbinava sulle colonne cosacche in fuga dalla Carnia. Alcune sanpietresi raccontarono che dopo l’ultimo dei fuggitivi giù al Palùt era stato visto passare l’«Ebreo Errante». Evitava i centri dei paesi e dormiva in piedi.

Pagine: 334
Codice: 23659
EAN 9788842534624
Collana: Romanzi Mursia

 


 

Notte del 6 gennaio 1945. Le ruote infuocate di un rito pagano volano dai dirupi di uno sperduto paese della Carnia e i boscaioli maghi del falò ne usano la voce per suggerire un’impossibile storia d’amore. Sono i fuochi dell’Epifania, ma questa volta al posto dei Re Magi sono arrivati cosacchi e ufficiali nazisti, che battono i monti cacciando i partigiani come selvaggina. Intanto, a Trieste si consuma la deportazione degli ebrei. Speterbong, o San Pietro, è terra di frontiera dove Germania e Italia si dividono le anime, Cristo spartisce le preghiere con gli spiriti dei boschi e la costruzione di una grande chiesa nasconde un mistero. Gli abitanti del luogo si dicono italianissimi, ma parlano un dialetto strano che sembra tedesco. Tutti, sia di qua che di là del confine, li hanno sempre chiamati bastardi, eppure accolgono un veneto come Alvise, disertore dall’esercito di Mussolini, come un fratello. Il forestiero finirà per diventare ignaro complice del curato e del suo segreto di guerra che sarà svelato trent’anni dopo, il 6 maggio 1976, la sera del terremoto del Friuli. Un romanzo sospeso tra storia e mito, peccato e virtù, Bene e Male.

 


L'autore

Livio Isaak Sirovich è nato a Trieste nel 1949, da madre ebrea lituano-tedesca e da padre di antica origine dalmata. Ha scritto: Cari, non scrivetemi tutto. Gli Isaak, una famiglia in trappola fra Hitler e Stalin (1995), Cime Irredente. Un tempestoso caso storico alpinistico (1996) e a quattro mani con Fabrizio Martini Il Tinisa (1983). Nelle ore diurne è ricercatore dell’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale (OGS) di Trieste.


Rassegna stampa




Informazioni

  • icon
    Indirizzo : Via Tadino 29 Milano, MI, Italia.
  • icon
    Ufficio vendite online
    Telefono : 02 277273-21
Top

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento, anche di «terze parti». L’utilizzo di questo sito, la navigazione verso altre pagine o la chiusura della presente finestra rappresentano un esplicito consenso all’uso dei Cookie. Per conoscere il funzionamento dei Cookie, per bloccarne in tutto o in parte l’utilizzo e per conoscere tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali è possibile visualizzare la pagina di informativa estesa.