Ugo Mursia Editore - Dagli scarabocchi alla firma di Candida Livatino
All for Joomla All for Webmasters

Dagli scarabocchi alla firma di Candida Livatino

Il nuovo libro di Candida Livatino

LA GRAFOLOGIA COME CHIAVE DI LETTURA DELL’ANIMO UMANO IN 

“DAGLI SCARABOCCHI ALLA FIRMA”

IL NUOVO LIBRO DI CANDIDA LIVATINO  CHE AIUTA A SCOPRIRE LA PARTE PIÙ NASCOSTA DI NOI E METTE A NUDO LE PERSONALITÀ DI GRANDI MAESTRI COME MICHELANGELO, D’ANNUNZIO E LEOPARDI, MA ANCHE PERSONAGGI DELA POLITICA, COME TRUMP E CONTE, CAMPIONI DELLO SPORT, COME RONALDO E TOTTI, ED EROI DEL NOSTRO TEMPO COME FALCONE E BORSELLINO.

 IN LIBRERIA

 “La grafologia è una scienza meravigliosa che aiuta a conoscere la nostra anima. Esiste un significato che va oltre il segno che una mano può tracciare su un foglio. Siano parole scritte, scarabocchi o disegni, il risultato di quel movimento parla di noi.”, dichiara Candida Livatino, autrice di Dagli scarabocchi alla firma (Mursia, pagg. 180, Euro 16,00). “Oggi, nel mondo delle comunicazioni digitali, scrivere a mano è una delle opzioni possibili, ma dovrebbe essere considerata una pratica irrinunciabile a ogni età. Per questo nel mio libro dedico un capitolo all’importanza di scrivere a mano e ai benefici che ne derivano in termini di sviluppo della capacità di concentrazione, di selezione dei concetti chiave, della memoria e di altre abilità fondamentali. Ma questo mio libro contiene tantissime altre novità, a partire da una parte didattica nella quale prendo in esame nuovi segni grafologici, a un capitolo curioso che ci aiuta a capire perché scegliamo un colore di penna piuttosto che un altro, a un altro in cui analizzo i nostri scarabocchi, fino alla parte dove spiego cosa nasconde la firma e analizzo quelle di protagonisti della scena politica italiana ed internazionale, di campioni di calcio, di grandi maestri dell’arte, reali, figure eroiche del nostro Paese e persino di personaggi della cronaca nera. La scrittura è come il DNA di ciascuno di noi, unico e irripetibile e imparare a decodificarla ci aiuta a conoscere noi stessi e gli altri, dandoci fra l’altro, indicazioni sul nostro futuro professionale. Questo mio libro vuole spingere il lettore a fare un viaggio in profondità  nel proprio stato d’animo, nelle proprie paure ma anche ambizioni dando un nome alla proprie emozioni più nascoste per renderlo più consapevole e più forte.”

Da Mattarella a Conte, a Trump, a Ronaldo, a Totti, ai Reali Inglesi, a Buonarroti, a D’Annunzio a Rossini, e poi ancora Borsellino, Falcone, Livatino e Aldo Moro, sono queste e molte altre ancora le personalità analizzate da Candida Livatino in questo libro, in cui fra gli altri analizza anche i profili di personaggi della cronaca nera come Stasi, Bossetti, Bilancia e Pacciani.

Dal modo in cui scriviamo, da come occupiamo lo spazio rispetto ai margini, dal tipo di forza che imprimiamo e dai tanti segni che lasciamo sul foglio di carta possiamo cogliere gli aspetti più profondi della nostra personalità e del nostro stato d’animo. Sta all’abilità di chi conduce l’analisi grafologica capire quello che è strutturale e quello che invece è legato al momento. Questo manuale racchiude strumenti comprensibili anche ai non addetti ai lavori e una prospettiva ogni volta differente per raggiungere un unico obiettivo: conoscere meglio se stessi e gli altri. Spesso parlando al telefono disegniamo degli scarabocchi, a volte comprensibili a volte no. Quello che conta è che quel gesto, in apparenza senza significato, risponde a un nostro profondo e misterioso bisogno.

 

Candida Livatino è giornalista pubblicista, perito grafologo, ed è specializzata in diverse aree della grafologia, fra le quali l’analisi della scrittura e dei disegni dell’età evolutiva e la valutazione grafologica finalizzata alla selezione del personale. È iscritta all’A.G.I., Associazione Grafologica Italiana. Attualmente collabora con Mattino Cinque, Quarto Grado, Forum, Le Iene e con le testate giornalistiche del gruppo Mediaset per l’analisi grafologica dei personaggi al centro di fatti di cronaca. Ha vinto il Premio Barocco nel 2013 e il Premio Internazionale Bronzi di Riace nel 2019.

Per informazioni:

Ufficio stampa Mursia – tel. 3470448272 - e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Vai alla scheda del libro: https://www.mursia.com/index.php/it/novit%C3%A0/livatino-candida-il-fascino-della-grafologia-detail

Informazioni

  • icon
    Indirizzo : Via Tadino 29 Milano, MI, Italia.
  • icon
    Ufficio vendite online
    Telefono : 02 277273-21
Top

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento, anche di «terze parti». L’utilizzo di questo sito, la navigazione verso altre pagine o la chiusura della presente finestra rappresentano un esplicito consenso all’uso dei Cookie. Per conoscere il funzionamento dei Cookie, per bloccarne in tutto o in parte l’utilizzo e per conoscere tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali è possibile visualizzare la pagina di informativa estesa.