pirati e corsari (mare): Mattei L.: La crociera corsara del Seeadler
All for Joomla All for Webmasters
Accedi
Registrati



Carrello
0 Oggetti - 0,00 €
Aggiungi 25€ spedizioni gratis
Il tuo carrello è vuoto!
I tuoi prodotti Prezzo
./La_crociera_cors_4ce571bf641af

Mattei L.: La crociera corsara del Seeadler

Prezzo base12,00 €
Prezzo di vendita10,20 €
Sconto-1,80 €

Descrizione veloce

Istoria del Seeadler, il leggendario incrociatore che abbattè 14 piroscafi e velieri nemici della Germania durante la Prima guerra mondiale. Gran parte del merito va al suo capitano, il conte Felix Von Luckner.

Qta:

La crociera corsara del seeadler
Luca Mattei

«Tutto pronto. In una cupa notte di novembre, la nave abbandonò il Weser e diede fondo nel Mare del Nord. Intanto io raccoglievo la gente e alla debole luce di una lanterna feci l’appello. La gente chiedeva: “Dove si va?”. Nessuna risposta.»

Pagine: 142
Codice: 18273
EAN 9788842540090
Collana: Pirati, corsari e predoni del mare

 


Dal Mare del Nord all’Atlantico, passando al largo delle Azzorre e di Capo Horn, fino al Pacifico tra le isole della Polinesia francese. È questa la rotta percorsa dal Seeadler, l’unico veliero armato che la Marina tedesca impiegò come incrociatore ausiliario durante la Prima guerra mondiale. La sua crociera divenne famosa in tutto il mondo e il suo mito resiste tuttora. Il Seeadler, governato da un equipaggio ben addestrato, affondò quattordici tra piroscafi e velieri appartenenti alle nazioni in guerra contro la Germania. Le sue imprese terminarono sulla barriera corallina dell’isola di Mopelia, nella Polinesia francese, durante l’unica volta che la nave si avvicinò alla terraferma per dare riposo all’equipaggio. Ma la storia degli uomini imbarcati non affondò con la nave, ed ebbe inizio la parte più avventurosa della crociera. Il comandante Felix von Luckner lasciò l’isola con cinque uomini e, dopo un lungo vagabondare di isola in isola, venne catturato dalla Marina neozelandese. I rimanenti membri dell’equipaggio, rimasti a Mopelia, riuscirono a catturare un piccolo veliero francese e raggiunsero l’isola di Pasqua. Qui un naufragio li costrinse alla permanenza sull’isola e al successivo internamento in Cile.

 


L'autore

Luca Mattei è nato a Genova nel 1967. Sposato con due figli, è cresciuto in riva al mare e tutta la sua vita è legata alle onde e alle brezze con cui vive giornalmente. È ingegnere meccanico e attualmente lavora in un cantiere navale.


Rassegna stampa




Informazioni

  • icon
    Indirizzo : Via Tadino 29 Milano, MI, Italia.
  • icon
    Ufficio vendite online
    Telefono : 02 277273-21
Top

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento, anche di «terze parti». L’utilizzo di questo sito, la navigazione verso altre pagine o la chiusura della presente finestra rappresentano un esplicito consenso all’uso dei Cookie. Per conoscere il funzionamento dei Cookie, per bloccarne in tutto o in parte l’utilizzo e per conoscere tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali è possibile visualizzare la pagina di informativa estesa.