pirati e corsari (mare): Bagnasco E.: Corsari in Adriatico. 8-12 settembre 1943
All for Joomla All for Webmasters
Accedi
Registrati



Carrello
0 Oggetti - 0,00 €
Aggiungi 25€ spedizioni gratis
Il tuo carrello è vuoto!
I tuoi prodotti Prezzo
./Corsari_in_adria_4ce565c3aae81

Bagnasco E.: Corsari in Adriatico. 8-12 settembre 1943

Prezzo base14,00 €
Prezzo di vendita11,90 €
Sconto-2,10 €

Descrizione veloce

Le sei giornate di guerra vissute tra lo Ionio e l’Adriatico da tre navi tedesche e dai loro equipaggi. Al comando di un giovane sottotenente della Kriegsmarine, queste tre unità furono sorprese dall’annuncio dell’armistizio italiano.

Qta:

Corsari in Adriatico
8-13 settembre 1943

Erminio Bagnasco

Pagine: 136
Codice: 13156
EAN 9788842533566
Collana: Testimonianze fra cronaca e storia - 1939-1945: Seconda Guerra Mondiale


«Una sesie di imprese che hanno dell'incredibile e che vengono ricostruite in modo dettagliato come in un vero e proprio diario di guerra dall'8 al 13 settembre 1943.»

Le vicende descritte in questo libro non sono frutto di fantasia. Sono avvenute durante la Seconda guerra mondiale nei confusi giorni dell’armistizio italiano, quando due motosiluranti tedesche, con poco più di quaranta uomini a bordo, lasciarono la base navale di Taranto, dove erano ai lavori, per ritirarsi a Nord. Un trasferimento iniziato apparentemente come se fosse una fuga, ma che si trasformò subito in una lunga serie di azioni insidiose, a danno di britannici e italiani, che ricordano le imprese di corsari d’altri tempi. Al comando di un giovanissimo ufficiale, quelle due piccole unità, tra l’altro con solo una parte dei motori funzionanti, raggiunsero infine Venezia, dopo aver provocato l’affondamento di un incrociatore posamine e di un dragamine inglesi, di un cacciatorpediniere, di due dragamine, di un rimorchiatore e di una cannoniera italiani, oltre ad aver catturato, abbordandole, due navi mercantili. Nella città lagunare, infine, i loro equipaggi svolsero un ruolo determinante nella resa ai tedeschi dei locali contingenti militari italiani, rimasti isolati.


L'autore
Erminio Bagnasco, già ufficiale superiore della Marina Militare italiana, è stato a lungo dirigente d’azienda ed è direttore del mensile «Storia militare» dal 1993, oltre che autore di numerosi volumi e studi di storia navale contemporanea editi sia in Italia sia all’estero a partire dagli anni Sessanta.


Rassegna stampa
14.09.2011 La Gazzetta del Mezzogiorno

Rassegna stampa siti internet

Rassegna stampa




Informazioni

  • icon
    Indirizzo : Via Tadino 29 Milano, MI, Italia.
  • icon
    Ufficio vendite online
    Telefono : 02 277273-21
Top

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento, anche di «terze parti». L’utilizzo di questo sito, la navigazione verso altre pagine o la chiusura della presente finestra rappresentano un esplicito consenso all’uso dei Cookie. Per conoscere il funzionamento dei Cookie, per bloccarne in tutto o in parte l’utilizzo e per conoscere tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali è possibile visualizzare la pagina di informativa estesa.