I Classici GUM: Wells H.G.: La guerra dei mondi
All for Joomla All for Webmasters
Accedi
Registrati



Carrello
0 Oggetti - 0,00 €
Aggiungi 25€ spedizioni gratis
Il tuo carrello è vuoto!
I tuoi prodotti Prezzo
./La_guerra_dei_mo_4ff44fc9e0902

Wells H.G.: La guerra dei mondi

Prezzo base14,00 €
Prezzo di vendita11,90 €
Sconto-2,10 €

Descrizione veloce

Progenitore di tutti i romanzi di fantascienza, questo lavoro di Wells che vede l'umanità attaccata dai marziani in un crescendo di distruzione e orrore, nasconde tra le righe una critica alla società industriale e all'illusione positivista.

Qta:

La guerra dei Mondi
Herbert George Wells

«Alla fine del XIX secolo nessuno avrebbe creduto che le cose della terra fossero osservate da intelligenze superiori a quelle degli uomini.»

Pagine: 192
Codice: 21651R
Prezzo: 14,00
EAN 978-88-425-4405-0
Collana: I classici GUM

 


 

La guerra dei mondi, pubblicato a Londra nel 1897, è considerato uno dei primi romanzi di fantascienza scritto da uno dei pionieri del genere. L''avvio è lento, con una riflessione sulle false certezze umane, a metà tra il filosofico e l''umoristico, nell''epoca dell''illusione positivista. Subito, però, la storia si anima e, in un crescendo di suspense, viene descritto l''arrivo sulla Terra di terrificanti marziani che seminano distruzione e minacciano di cancellare ogni traccia di vita sul pianeta. Un gioco della fantasia e una lente di ingrandimento sulle paure della società post-industriale inglese, ancora oggi attuale, grazie a uno stile che coniuga con intelligenza gli ingredienti del racconto fantastico e del romanzo dell''orrore.

 


L'autore
Herbert George Wells nacque a Bromley nel 1866 da famiglia modesta. Nel 1890 si laureò a pieni voti in zoologia presso l''Università di Londra; dal 1891 al 1893 fu ripetitore di biologia presso la University Correspondence College. Nel 1893 la sua salute precipitò per un''emorragia polmonare che lo costrinse a una vita sedentaria. Autore di un Manuale di biologia (1893), intraprese l''attività giornalistica e successivamente si dedicò alla letteratura, soprattutto, e alla saggistica. Tra i suoi romanzi moltissimi sono giustamente considerati veri punti fermi della narrativa fantascientifica: La macchina del tempo (1895), L''isola del dottor Moreau (1896), L''uomo invisibile (1897). Morì a Londra nel 1946.


Rassegna stampa




Informazioni

  • icon
    Indirizzo : Via Tadino 29 Milano, MI, Italia.
  • icon
    Ufficio vendite online
    Telefono : 02 277273-21
Top

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento, anche di «terze parti». L’utilizzo di questo sito, la navigazione verso altre pagine o la chiusura della presente finestra rappresentano un esplicito consenso all’uso dei Cookie. Per conoscere il funzionamento dei Cookie, per bloccarne in tutto o in parte l’utilizzo e per conoscere tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali è possibile visualizzare la pagina di informativa estesa.