I Classici GUM: Thackeray W.M.: Il libro degli snob
All for Joomla All for Webmasters
Accedi
Registrati



Carrello
0 Oggetti - 0,00 €
Aggiungi 25€ spedizioni gratis
Il tuo carrello è vuoto!
I tuoi prodotti Prezzo
./Il_libro_degli_s_4ce90c197ef5e

Thackeray W.M.: Il libro degli snob

Prezzo base17,00 €
Prezzo di vendita14,45 €
Sconto-2,55 €

Descrizione veloce

Un classico di Thackeray, Il libro degli snob, nato per irridere e fustigare la società vittoriana, mantiene ancora oggi intatta tutta la sua forza e ben si adatta al mondo moderno.

Qta:

Il libro degli snob
William Makepeace Thackeray

«Ci sono snob relativi e snob assoluti. Per assoluti intendo gli snob che sono snob ovunque, in qualsiasi compagnia, da mattina a sera, dalla giovinezza alla tomba, essendo per natura dotati di snobismo; mentre gli altri sono snob solo in certe circostanze e occasioni della vita.»

Pagine: 300
Codice: 21643
Prezzo: 17,00
EAN: 9788842541271
Collana: I classici GUM 

 


 

Pubblicato a puntate sulla famosa rivista umoristica «Punch» fra il 1846 e il 1848, e in volume, una prima volta, nel 1848, questo pamphlet, nato per irridere e fustigare la società vittoriana, mantiene intatta tutta la sua forza e le sue pagine ben si adattano al mondo di oggi.
Arroganza e senso di inferiorità, adulazione e servilismo, ipocrisia e affettazione, ricerca del consenso e arrampicamento sociale; in sintesi, ottusa fedeltà alla piramide del sistema e delle classi caratterizzano lo snob.
Con uno stile iperbolico e grottesco, la visione del mondo che Thackeray ci presenta è quella di un unico snob universo, dove l'uguaglianza auspicata da illuministi e giacobini, radicali e liberi pensatori è confluita in un mondo piatto, nel quale poveri e ricchi, uomini e donne, nobili e borghesi, letterati e analfabeti sono tutti irrimediabilmente snob.

 


 

L'autore
William Makepeace Thackeray (Calcutta 1811-Londra 1863), lasciata l'India dopo la morte del padre, compì i suoi studi in Inghilterra con scarsi risultati. Tornato a Londra nel 1837, pur continuando la carriera di giornalista, avviò quella di scrittore. I suoi interessi satirici si rivelarono nella collaborazione al «Punch», iniziata nel 1843, dove si diede a fustigare i vizi e i difetti della società contemporanea. Tra la sua produzione romanzesca ricordiamo Barry Lindon (1844) e Vanity Fair (1847).




Informazioni

  • icon
    Indirizzo : Via Tadino 29 Milano, MI, Italia.
  • icon
    Ufficio vendite online
    Telefono : 02 277273-21
Top

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento, anche di «terze parti». L’utilizzo di questo sito, la navigazione verso altre pagine o la chiusura della presente finestra rappresentano un esplicito consenso all’uso dei Cookie. Per conoscere il funzionamento dei Cookie, per bloccarne in tutto o in parte l’utilizzo e per conoscere tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali è possibile visualizzare la pagina di informativa estesa.