Barion: Cancogni M.: Azorin e Miro'
All for Joomla All for Webmasters
Accedi
Registrati



Carrello
0 Oggetti - 0,00 €
Aggiungi 25€ spedizioni gratis
Il tuo carrello è vuoto!
I tuoi prodotti Prezzo
71siJSPh7EL

Cancogni M.: Azorin e Miro'

Prezzo base12,00 €
Prezzo di vendita10,20 €
Sconto-1,80 €

Descrizione veloce

È la storia di una relazione intellettuale assai speciale. Ed è anche la descrizione di un mettersi fra parentesi da parte di due giovani (l’autore stesso e Carlo Cassola), rispetto al clima soffocante di un paese dominato da un potere invasivo.

Qta:

Azorin e Mirò
Manlio Cancogni
Postfazione di Antonio Steffenoni

Pagine: 104
Codice: 10031
EAN 9788867590131
Collana: Barion-Mediterranea


Un classico cominciato nella Firenze occupata dai nazifascisti e pubblicato per la prima volta nel 1948. Una storia capace di farsi beffe della Storia, del contesto in cui è nata, e dell’ambiente letterario e politico in cui di volta in volta è riapparsa. Proprio come un classico. Il libro descrive le alterne fortune dell’amicizia fra i due protagonisti, Azorin e Mirò (dietro i quali si nascondono lo stesso Cancogni e Carlo Cassola), con uno stile rapido, preciso, senza fronzoli. E con la storia delle vicende dei due amici, racconta la teoria letteraria che insieme avevano elaborato: quella del subliminare, che tanto ha fatto discutere la critica letteraria, in particolare nell’immediato dopoguerra, in nome del neorealismo sì-neorealismo no.


L'autore
Manlio Cancogni, classe 1916, è fra le voci più intense della narrativa post bellica. Scrittore dagli interessi molteplici, ha alternato l’attività letteraria alla professione giornalistica e a quella di insegnante. Autore di formidabili inchieste per «L’Espresso», si è dilettato anche di storia sia attraverso romanzi sia attraverso testi di divulgazione.


Rassegna stampa

Rassegna stampa siti internet:




Informazioni

  • icon
    Indirizzo : Via Tadino 29 Milano, MI, Italia.
  • icon
    Ufficio vendite online
    Telefono : 02 277273-21
Top

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento, anche di «terze parti». L’utilizzo di questo sito, la navigazione verso altre pagine o la chiusura della presente finestra rappresentano un esplicito consenso all’uso dei Cookie. Per conoscere il funzionamento dei Cookie, per bloccarne in tutto o in parte l’utilizzo e per conoscere tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali è possibile visualizzare la pagina di informativa estesa.