Politica: Polimeno A.: Presidente, ci consenta
All for Joomla All for Webmasters
Accedi
Registrati



Carrello
0 Oggetti - 0,00 €
Aggiungi 25€ spedizioni gratis
Il tuo carrello è vuoto!
I tuoi prodotti Prezzo
./Presidente__ci_c_4e9d33a66b51a

Polimeno A.: Presidente, ci consenta

Prezzo base17,00 €
Prezzo di vendita14,45 €
Sconto-2,55 €

Descrizione veloce

Otto esponenti di governo e del Pdl spiegano perché il centrodestra rischia di implodere: una riflessione equilibrata ma senza omissioni su errori e ritardi in economia, giustizia, politica estera, organizzazione del partito, con tante rivelazioni.

Qta:

Presidente, ci consenta
Martino, Sacconi, Matteoli, Pecorella, Rotondi, Tajani, Scajola, Pera: otto fedelissimi rompono il silenzio e spiegano la crisi di Berlusconi e del Pdl
Angelo Polimeno
 

Pagine: 240
Codice: 11832
EAN 9788842549505
Collana: Interventi


Un libro-inchiesta, il primo che sia mai stato scritto, sul crepuscolo del berlusconismo e sulla svolta Alfano nel Pdl. Stavolta a rompere il silenzio non sono avversari politici o finti amici, ma otto autorevoli personalità molto vicine all'ex Premier.

Un lungo viaggio dentro le cause della crisi del governo e del Pdl. Una riflessione equilibrata ma senza omissioni su errori e ritardi in economia, giustizia, politica estera, organizzazione del partito.

Con tante rivelazioni importanti: sulle vere ragioni dell’estate nera dell’economia italiana e sulle fortissime pressioni dell’Europa; su manovre internazionali sospette che punterebbero a favorire una nuova tangentopoli per commissariare l’Italia; sulla clamorosa rottura tra Berlusconi e Fini, pentito di entrare nel Pdl già prima di sciogliere An; sulla nascita del Popolo della Libertà che in realtà non fu inventato da Berlusconi; sull’esclusione di esponenti importanti dal governo; sul fallimento della politica sulla giustizia; sui rapporti con il mondo cattolico; sulle pressioni della Cdu di Kohl che non credeva in Berlusconi e sosteneva Prodi per aiutarlo a rifondare la Dc in Italia.

Tutto questo e molto altro nel racconto di otto esponenti di governo e del Pdl: Martino, Sacconi, Matteoli, Pecorella, Rotondi, Tajani, Scajola e Pera. Tutte personalità autorevoli, tutte molto vicine a Berlusconi e che, per la prima volta – nei colloqui con il giornalista del Tg1 Angelo Polimeno –, con lealtà verso il Premier ma senza sconti, spiegano perché il centrodestra rischia di implodere. Parlano al Paese e a lui direttamente: «Presidente, ci consenta». Indicano soluzioni per uscire dall’angolo. E per tentare la via di un difficilissimo rilancio. 

GUARDA E ASCOLTA LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO PRESIDENTE, CI CONSENTA (Roma - 9 novembre 2011) sul sito di Radio Radicale o su Youtube


L'autore
Angelo Polimeno (Roma, 1959), giornalista parlamentare e inviato del Tg1, si è sempre occupato di politica interna e internazionale. Per il primo telegiornale italiano ha seguito in prima persona e raccontato tutte le fasi della clamorosa rottura tra Berlusconi e Fini e gli avvenimenti che ne sono seguiti. Cresciuto professionalmente a «Il Tempo» sotto la direzione di Gianni Letta, nel ’96 è passato a Rai1: al fianco di Bruno Vespa ha partecipato alle prime due edizioni di Porta a Porta. Con Mursia nel 2012 ha pubblicato Repubblica atto terzo.

DISPONIBILE ANCHE IN FORMATO KINDLE




Informazioni

  • icon
    Indirizzo : Via Tadino 29 Milano, MI, Italia.
  • icon
    Ufficio vendite online
    Telefono : 02 277273-21
Top

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento, anche di «terze parti». L’utilizzo di questo sito, la navigazione verso altre pagine o la chiusura della presente finestra rappresentano un esplicito consenso all’uso dei Cookie. Per conoscere il funzionamento dei Cookie, per bloccarne in tutto o in parte l’utilizzo e per conoscere tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali è possibile visualizzare la pagina di informativa estesa.